Nel mondo della Giostra del Saracino era da tempo attesa. La riunione della Consulta dei Quartieri riunitasi questo pomeriggio ha deciso che il 19 giugno non ci correrà giostra. La Consulta si è riservata di decidere nelle prossime settimane l’eventualità di un recupero e quello che sarà per l’edizione del 5 settembre.

Nell’anno del 90esimo anniversario dalla prima Giostra del Saracino corsa in epoca moderna la Consulta dei Quartieri ha deciso che verrà messo a punto un programma di iniziative e festeggiamenti da mettere a punto assieme al Consiglio della Giostra e tutte le componenti giostresche.

Il comunicato ufficiale della Consulta dei Quartieri.

“A seguito della riunione della Consulta dei Quartieri che si è svolta nel pomeriggio odierno per via telematica e alla quale erano presenti il sindaco Alessandro Ghinelli, il delegato alla Giostra Paolo Bertini e i rettori dei quattro quartieri, è stato deciso unanimemente il rinvio della prossima edizione della Giostra del Saracino in programma per sabato 19 giugno. Una decisione che si è resa necessaria visto il perdurare dell’emergenza sanitaria Covid-19.

La Consulta dei Quartieri si è riservata di valutare nelle prossime settimane l’eventualità di un recupero dell’edizione in altra data nel corso dell’estate e altresì di decidere in merito all’edizione di settembre.

La Consulta ha inoltre deciso che, vista la ricorrenza, nel 2021, dei 90 anni dalla prima edizione della manifestazione che si corse in Pizza Grande il 7 agosto 1931, saranno organizzati eventi atti ai festeggiamenti attraverso un protocollo che verrà messo a punto nelle prossime settimane da tutte le componenti giotresche, a partire dal Consiglio della Giostra al cui ruolo è demandata la promozione di iniziative volte alla tutela delle tradizioni.”