Il collegio dei sindaci revisori di Porta Santo Spirito approva il bilancio 2020. Il consiglio direttivo gialloblù informa i propri soci attraverso una lettera e conferma la quota associativa per il 2021 dello scorso anno. Il bilancio e la quota associativa saranno sottoposti all’approvazione dell’assemblea dei soci non appena sarà possibile la convocazione.

“Cari Soci,

 di questi tempi dovremmo già aver tenuto la consueta Assemblea annuale dei Soci, che questanno avrebbe sì aperto il periodo elettorale, ma soprattutto e come ogni anno avrebbe dato avvio a quei mesi che con un crescendo di attesa e trepidazione ci avrebbero accompagnato fino alla Giostra di giugno.

Così non è stato e così non sarà. Speriamo nel futuro prossimo e restiamo, fiduciosi, in attesa.

Tuttavia ci sono alcuni adempimenti dei quali il Consiglio Direttivo, nella mancanza della possibilità di riunirsi regolarmente per lorgano assembleare, deve necessariamente farsi carico. In particolare il Consiglio Direttivo ha sottoposto allapprovazione del Collegio dei Revisori il Bilancio relativo allanno 2020. Ovviamente lo stesso documento verrà presentato allAssemblea dei Soci non appena ciò sarà possibile rispettando le previsioni Statutarie. Un altro aspetto per il quale si è resa necessaria una deliberazione del Consiglio direttivo è quella relativa alla determinazione delle quote associative per lanno 2021. Nellimpossibilità di poter ascoltare i nostri Soci in merito, abbiamo deciso di lasciarle invariate rispetto a quanto lultima assemblea aveva stabilito, ovvero:

– Socio Ordinario Euro 15

– Socio Sostenitore Euro 180

Ricordiamo, inoltre, che la quota associativa resta gratuita per tutti i giovani Soci con meno di 14 anni di età.

Cogliamo loccasione per ringraziarvi tutti per la vicinanza che avete comunque dimostrato al Vostro Quartiere. Sono stati mesi difficili ed il contributo dato dalle quote associative è stato fondamentale, il numero dei Soci che ha confermato il proprio sostegno è stato inaspettatamente alto e, per questo, vi chiediamo di rinnovarlo quanto prima anche per questanno.

Con Antico Ardore

Il Consiglio Direttivo”