Quartiere Porta Crucifera

EMBLEMA
“Partito nel primo di rosso al monte di tre colli d’oro all’italiana cimato da una croce latina dello stesso; nel secondo di verde, al campanile della Pieve di Arezzo d’oro, finestrato di nero ed affiancato da due torri pure d’oro, aperte e finestrate di nero”

Nel 1962 con lettera patente proveniente dalla Real Casa di Savoia gli sono stati concessi i privilegi araldici della corona reale e del nodo di Savoia

COLORI
Rosso e Verde

MOTTO
“Più alta è la croce, più grande è la gloria”

SANTO PATRONO
San Martino, 11 novembre

ORATORIO
Chiesa di Santa Croce

SEDE – CONTATTI


Palazzo Alberti: Piaggia San Lorenzo, 1
Campo Prova “Guido Raffaelli”: Loc. Antria


TERRITORIO
Il Quartiere controlla l’area a nord e nord-est delle mura cittadine, fino a Staggiano. Più in là l’antica Viscontaria di Verona, che comprendeva Valsavignone, Bulcianum Bulcianellum, Canaleccia, Fratelle e Civitella, una vasta area a nord di Pieve S. Stefano.

PERIODICO
“Il Mazzafrusto”

LE NOBILI CASATE DI CITTA’

Da sinistra: Bacci, Bostoli, Brandaglia, Pescioni



BACCI

“D’argento, alla banda d’azzurro, caricata di tre stelle d’oro, accompagnata nel capo da una testa di leone strappata al naturale, linguata di rosso”

Sul cominciare del secolo XI si trovano signori di Sassello, poi di Cafaggio, di Capolone e della Chiassa. Ebbero nobiltà in Arezzo, in Pesaro e in San Marino. Dessa si vuole derivi dai Langbardi di Sassello che è un piccolo castello nel territorio di Capolona e da Baccio famoso Capitano si dissero de Bacci; si dice ancora che son della medesima consorteria de Conti Alberti de Catenaja. Furono inizialmente di parte Ghibellina, poichè li vediamo tra i Ghibellini che giurano la società fatta con i Senesi nell’anno 1251. In seguito, si dividerà in due rami, Ghibellini e Guelfi da cui i Bacci neri e Bacci bianchi com’è noto e pubblico in questa città. Possedevano case in Arezzo a Porta Crucifera fin dall’anno 1229 come si rileva da diversi protocolli che esistevano nell’Archivio de’ Priori della Città di Arezzo e dagli estimi nella Pubblica Cancelleria. Si acquistò pure grandissima fama di devozione in Arezzo, perchè innalzò moltissime chiese e altari e cappelle, e le dotò ampiamente. Di fatto nella chiesa di San Francesco di Arezzo fu dalla detta famiglia eretto il coro e l’altare maggiore verso il 1461, e poi fatto affrescare da Piero della Francesca; come pure l’altare dell’Annunziata, e molti furono li altari e cappelle fondate, da loro, ‘ che troppe parole vorrebbonsi. I membri di questa famiglia, inizialmente feudatari del basso Casentino una volta inurbata si fecero conoscere come grandi mercanti, ebbero poi uomini di grande importanza nella vita cittadina, nella cultura, nella religione e nell’arte. Raccoglitori di opere d’arte donarono la loro pregevole raccolta alla Fraternita dei Laici nel 1850, fondando i futuri musei cittadini.

BOSTOLI
“Inquartato in croce di Sant’Andrea d’argento e di rosso, alla banda d’azzurro, seminata di gigli d’oro, attraversante”. I Bostoli furono tra le primissime famiglie di Arezzo per nobiltà, influenza politica e ricchezza. Con gli Albergotti e i Camaiani furono a capo dei guelfi cittadini. Il loro stemma era inquartato, cioè diviso in quattro parti a croce di S’Andrea. Due rossi, due argentei; la banda arricchita da gigli d’oro.
Il loro palazzo, al centro della città, di fronte a quello dei Bacci è stato completa- mente trasformato e manomesso nei secoli. I Bostoli si ponevano al vertice della Bacci non appartenevano alle antiche famiglie nobiliari aretine. Si comincia a conoscerli nel Trecento, come ricca famiglia di mercanti di lana. Erano aristocrazia aretina, superiori agli Albergotti e Camaiani. Guardavano dall’alto in basso i Tarlati e gli Ubertini e costituiva loro vanto accreditare una antica leggenda che voleva il martirio di S. Donato avvenuto nei
pressi del loro palazzo.

BRANDAGLIA

“Di rosso, alla branca di leone al naturale, posta in palo e tenente negli artigli una palla d’oro”. I Brandaglia anticamente chiamati Guidoterni ebbero la loro avita dimora in Porta Crucifera nelle vicinanze della chiesa di S. Martino(loro patronato). Oggi la chiesa e scomparsa sotto la mole della Fortezza medicea ma è ricordata da Piaggia di S. Martino. I Brandaglia furono nobilissimi e potentissimi. Guelfi nel Trecento aspirarono alla Signoria sulla città. Ricordiamo la famosa congiura che portò i loro nome. Nel contado
ebbero signoria sulla valle del Cerfone: Carciano, Colle, Castiglioncello, Ranco e Albiano.
Ebbero un loro palazzo nella odierna Via Cisalpino. Qui è visibile un loro stemma: una branca di leone che stringe una sfera su campo vermiglio. All’interno Teofilo Torri realizzò un affresco che esaltava le gesta di alcuni membri della famiglia. Si ispirò ad un poemetto scritto dal medico e poeta aretino Emilio Vezzosi, intitolato De gente Brandiliorum. I Brandaglia ebbero vari ed illustri personaggi.Ma il loro palazzo principale era nel Corso cittadino. Il palazzo venne incendiato nel 1351 in seguito ad un sommossa. Dell’assalto al
palazzo rimane visibile lo stemma dei Brandaglia scalpellato dagli avversari politici.

PESCIONI

“D’azzurro al luccio d’argento, posto in banda”. Famiglia d’Arezzo, i Guelfi dettero il nome al Canto de’Pescioni, tanto I Pescioni. Uniti in consorteria coi Perini, furono antica e nobile famiglia conosciuta nella storia cittadina. Il loro stemma presenta un pesce in campo azzurro. La famiglia si estinse nel Trecento.

LE NOBILI CASATE DEL CONTADO

CONTI DI MONTEDOGLIO
“D’argento, all’aquila col volo abbassato di nero, rostrata e coronata d’oro, linguata di rosso”. Ad Anghiari la contea sopravvisse sino al riunione granducale. Forti e sdegnosi feudatari combatterono l’aggressività dei comuni vicini e delle grandi signorie ecclesiastiche, sebbene cadessero sotto l’abate di Camaldoli. Stretti rapporti familiari con Montedoglio ebbero le loro origini dalla omonima contea, che aveva la capitale nella rocca di Fatalbecco. Ramo dei nobili di Caprese e dei Tarlati, ebbero successivamente
dai fiorentini gran parte delle terre una volta appartenenti alla viscontaria di Verona. Furono una delle più illustri famiglie nobiliari toscane.
Stemma: un’aquila imperiale su campo bianco.

NOBILI DELLA FAGGIUOLA
“Di rosso, alla banda d’oro”. I Della Faggiuola in verità non erano famiglia del contado aretino. La famiglia proveniva dal territorio appenninico compreso tra Savio, Marecchia e Tevere. Colà si erano costituiti un feudo di notevole vastità.
Fu Uguccione della Faggiuola a dare forza al ramo aretino che esisteva ancora nel Seicento, benché fortemente decaduto e trasferito nel contado aretino.

LA STORIA
Il Quartiere di Porta Crucifera e prime testimonianze dei Quartieri aretini (Porte) risalgono all’inizio del Duecento: la loro nascita è da mettere in connessione con il completamento della sesta cinta muraria di Arezzo. Si chiamano Porta Crucifera, Porta del Borgo, Porta del Foro e Porta Sant’Andrea. Fino a quando Arezzo conserva l’indipendenza (1384) i Quartieri sono alla base della vita amministrativa della città, svolgendo funzioni politiche, giudiziarie e fiscali: poi perdono d’importanza e alla fine del Seicento cambiano denominazione (San Clemente, San Lorentino, Santo Spirito e Crucifera).
I quartieri medievali vengono ripristinati nel terzo-quarto decennio del Novecento con il nome di rioni e la partecipazione alla Giostra del saracino diviene la loro principale ragion d’essere.
La Porta che dà nome al Quartiere si trovava sul lato orientale dell’attuale piazza di Porta Crucifera, e venne abbattuta nel 1890 per creare una più larga barriera, essendo il varco esistente “basso e stretto”.
Il calore e la passione dei quartieristi fanno di Porta Crucifera il Quartiere per eccellenza. Un paese nella città, da temere e rispettare, a cui rifarsi per rappresentare lo spirito degli aretini, mai sottomessi e mai d’accordo tra di loro.

CONSIGLIO DIRETTIVO 2018/2020
Rettore: Andrea Fazzuoli
Rettore Vicario: Francesco Nocentini , Luca Fragalà
Camerlengo: Federico Secchi
Cancelliere: Alberto Branchi
Provveditore: Thomas Cincinelli
Consiglieri: Alessio Pellegrini, Maurizio Fazzuoli, Matteo Bacci, Gianmaria Nocetti , David Sassoli, Moreno Ciolfi, Roberto Bacci

COLLEGIO DEI PROBIVIRI
Paolo Ciuppani
Niccolò Giustini
Lorenzo Becucci

COLLEGIO DEI SINDACI REVISORI
Linda Giannotti
Paolo Peruzzi
Umberto Mori

COMITATO GIOVANILE
Presidente: Macris Catalano
Vice Presidente: Riccardo Stocchi
Vice Presidente: Marco Sisi
Cassiere: Veronica Leo
Vice cassiere: Samuele Burani
Segretario: Alessandro Branchi
Vice segretario: Camilla Scapecchi
Addetto stampa: Elisa Basagni
Vice Addetto stampa: Rachele Fabbri
Direttore artistico: Federico Dragoni
Vice Direttore artistico: Rodrigo La Ferla

GRUPPO DONNE
Presidente: Marcella Fortunati
Vice Presidente: Maria Grazia Cecci
Segretario: Marisa Ciuppani
Cassiere: Marisa Ciuppani
Commisione cultura: Lucilla Fardelli
Commissione eventi: Gaia Todisco Grande
Commissione sociale: Dorella Fardelli

AREA TECNICA
Allenatore: Carlo Farsetti
Giostratori: Filippo Fardelli, Niccolò Paffetti, Adalberto Rauco, Lorenzo Vanneschi
Veterinario: Riccardo Rinnovati

STATUTO

STATUTO-PORTA-CRUCIFERA

ALBO

Ed. Data Rettore Capitano Giostratore Giostratore
1 07/08/1931 Odoardo Mazzantini Salvini Antonio Albiani Giuseppe
2 07/08/1932 Gino Paci Emilio Vecoli Gallorini Donato Tripoli Torrini
3 18/09/1932 Gino Paci Luigi Perticucci De Giudici Gallorini Donato Tripoli Torrini
4 06/08/1933 Attilio Valentini Gallorini Donato Tripoli Torrini
5 24/09/1933 Attilio Valentini Gallorini Donato Tripoli Torrini
6 10/06/1934 Gallorini Donato Tripoli Torrini
7 05/08/1934 Gallorini Donato Tripoli Torrini
8 09/06/1935 Cesare Verani Emilio Vecoli Donato Gallorini Tripoli Torrini
9 07/08/1935 Cesare Verani Emilio Vecoli Donato Gallorini Tripoli Torrini
10 14/06/1936 Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
11 09/08/1936 Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
12 13/06/1937 Gino Paci Emilio Vecoli Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
13N 07/08/1937 Vannozzi Arturo Mugnai Azelio
14 12/06/1938 Gino Brizzolari Emilio Vecoli Vannozzi Arturo Mugnai Azelio
15N 07/08/1938 Vittorio Tani
16N-S 03/06/1939 Guglielmo  Fracassi Emilio Vecoli Vannozzi Arturo Mugnai Azelio
17 11/06/1939 Fracassi Gulielmo* Emilio Vecoli
18 09/06/1940
19 12/09/1948 Francesco Boschi* Vittorio Fracassi* Vannozzi Arturo* Azelio Mugnai*
20 07/08/1949 Guglielmo  Fracassi Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
21 04/09/1949 Guglielmo  Fracassi Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
22 4/6//1950 Fracassi Guglielmo Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
23N 02/09/1950 Fracassi Guglielmo Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
24 03/06/1951 Morelli Antonio Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
25 02/09/1951 V. Tenti – A. Morelli Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
26 8/6//1952 Gino Paci Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
27 07/09/1952 Gino Paci Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
28 06/09/1953 Gino Paci Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Tripoli Torrini
29 05/09/1954 Gino Paci Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Bruno Gori
30 04/09/1955 Vannozzi Arturo Gori Bruno
31 02/09/1956 Gino Paci Vittorio Farsetti Vannozzi Arturo Gallorini Donato
32 01/09/1957 Vannozzi Arturo
33 07/09/1958 Renato Gasperini Carlo Dissenati Vannozzi Arturo Marino Gallorini
34 13/09/1959 Attilio Valentini Vannozzi Arturo Ghinassi Alessandro
35S 28/08/1960 Vittorio Farsetti Ghinassi Alessandro Marino Gallorini
36 04/09/1960 Vittorio Farsetti Ghinassi Alessandro Marino Gallorini
37 03/09/1961 Vittorio Farsetti Leoni Ferdinando Marino Gallorini
38 02/09/1962 Vittorio Farsetti Leoni Ferdinando Chianese Antonio
39 01/09/1963 Vittorio Farsetti Leoni Ferdinando Chianese Antonio
40 13/09/1964 Vittorio Farsetti Leoni Ferdinando Magnani Ivan
41 05/09/1965 Roberto Marchi Vigni Ilio Magnani Ivan
42 04/09/1966 Aurelio Raffaelli Vittorio Farsetti Leoni Ferdinando Marcello Formica
43 03/09/1967 Raffaelli Aurelio Vittorio Farsetti Leoni Ferdinando Cruciani Piero
44 01/09/1968 Vittorio Farsetti Leoni Ferdinando Vigni Ilio
45 07/09/1969 Tripoli Torrini Gallorini Donato
46 06/09/1970 Raffaelli Aurelio Antonio Morelli Favi Assuero Gallorini Donato
47 05/09/1971 Vittorio Farsetti Zama Vittorio Tabanelli Gabriele
48 03/09/1972 Raffaelli Aurelio Raffaelli Guido Zama Vittorio Tabanelli Gabriele
49 02/09/1973 Aurelio Raffaelli Guido Raffaelli Zama Vittorio Tabanelli Gabriele
50 01/09/1974 Raffaelli Aurelio Raffaelli Guido Capacci Mario Tabanelli Gabriele
51 07/09/1975 Antonio Morelli Raffaelli Guido Capacci Mario Tabanelli Gabriele
52N 28/08/1976 Antonio Morelli Guido Raffaelli Capacci Mario Tabanelli Gabriele
53 05/09/1976 Antonio Morelli Raffaelli Guido Capacci Mario Tabanelli Gabriele
54 04/09/1977 Antonio Morelli Raffaelli Guido Capacci Mario Tabanelli Gabriele
55N 23/06/1978 Antonio Morelli Raffaelli Guido Capacci Mario Tabanelli Gabriele
56 03/09/1978 Antonio Morelli Raffaelli Guido Capacci Mario Tabanelli Gabriele
57 2/15/9/79 Raffaelli Aurelio Giorgeschi Mauro Ricci Franco Tabanelli Gabriele
58N 30/08/1980 Aldo Brunetti Guido Raffaelli Ricci Franco Tabanelli Gabriele
59 07/09/1980 Aldo Brunetti Guido Raffaelli Ricci Franco Tabanelli Gabriele
60 06/09/1981 Antonio Morelli Verdelli Romualdo Ricci Franco Tabanelli Gabriele
61 05/09/1982 Bruschi Armando Pelini Luigi Ricci Franco Tabanelli Gabriele
62N 11/09/1982 Bruschi Armando Pelini Luigi Vannozzi Eugenio Tabanelli Gabriele
63 04/09/1983 Bruschi Armando Pelini Luigi Ricci Franco Tabanelli Gabriele
64N 10/09/1983 Bruschi Armando Pelini Luigi Vannozzi Eugenio Tabanelli Gabriele
65N 07/07/1984 Bruschi Armando Pelini Luigi Ricci Franco Tabanelli Gabriele
66 02/09/1984 Bruschi Armando Pelini Luigi Vannozzi Eugenio Tabanelli Gabriele
67S 29/09/1984 Bruschi Armando Pelini Luigi Ricci Franco Tabanelli Gabriele
68N 29/06/1985 Francoia Alberto Mazzeschi Roberto Ricci Franco Tabanelli Gabriele
69 29/06/1985 Friscia Giuseppe Mazzeschi Roberto Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
70 31/08/1986 Simone Occhini Guido Raffaelli Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
71 07/09/1986 Simone Occhini Guido Raffaelli Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
72 30/08/1987 Simone Occhini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
73 06/09/1987 Simone Occhini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
74 28/08/1988 Aldo Brunetti Guido Raffaelli Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
75 04/09/1988 Aldo Brunetti Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
76 27/08/1989 Aldo Brunetti Guido Raffaelli Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
77 03/09/1989 Aldo Brunetti Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
78 26/08/1990 Giorgio Marmorini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
79 02/09/1990 Giorgio Marmorini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
80 25/8/8/9/91 Giorgio Marmorini Guido Raffaelli Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
81 01/09/1991 Giorgio Marmorini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
82 30/08/1992 Giorgio Marmorini Guido Raffaelli Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
83 06/09/1992 Giorgio Marmorini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
84 29/08/1993 Giorgio Marmorini Guido Raffaelli Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
85 05/09/1993 Giorgio Marmorini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
86 28/08/1994 Giorgio Marmorini Raffaelli Guido Vannozzi Alessandro Filippetti Marco
87 04/09/1994 Giorgio Marmorini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
88 25/06/1995 Giorgio Marmorini Raffaelli Guido Vannozzi Eugenio Filippetti Marco
89 03/09/1995 Giorgio Marmorini Guido Raffaelli Vannozzi Alessandro Filippetti Marco
90 16/06/1996 Giorgio Marmorini Vannozzi Alessandro Vannozzi Eugenio
91 01/09/1996 Giorgio Marmorini Vannozzi Alessandro Antici Lucio
92 22/06/1997 Giorgio Marmorini Vannozzi Alessandro Antici Lucio
93 7/13/9/97 Giorgio Marmorini Vannozzi Alessandro Antici Lucio
94 21/09/1998 Sodi Ivo Vannozzi Alessandro Antici Lucio
95 06/09/1998 Sodi Ivo Vannozzi Alessandro Filippetti Marco
96 20/09/1999 Sodi Ivo Vannozzi Alessandro Gori Daniele
97 05/09/1999 Sodi Ivo Vannozzi Alessandro Gori Daniele
98 18/06/2000 Aldo Brunetti Vannozzi Alessandro Gori Daniele
99 03/09/2000 Aldo Brunetti Guido Raffaelli Vannozzi Alessandro Gori Daniele
100SN 09/09/2000 Aldo Brunetti Guido Raffaelli Vannozzi Alessandro Gori Daniele
101 17/06/2001 Aldo Brunetti Rodolfo Raffaelli Vannozzi Alessandro Gori Daniele
102 02/09/2001 Aldo Brunetti Raffaelli Rodolfo Vannozzi Alessandro Gori Daniele
103 22/06/2002 Aldo Brunetti Maurizio Fazzuoli Alessandro Vanozzi Gori Daniele
104 01/09/2002 Aldo Brunetti Maurizio Fazzuoli
105 21/06/2003 Aldo Brunetti Maurizio Fazzuoli
106 07/09/2003 Aldo Brunetti Maurizio Fazzuoli
107 19/06/2004 Aldo Brunetti Maurizio Fazzuoli
108 05/09/2004 Marco Ercolini Maurizio Fazzuoli
109 18/06/2005 Marco Ercolini Maurizio Fazzuoli
110 04/09/2005 Marco Ercolini Maurizio Fazzuoli Alessandro Vanozzi Marco Cherici
111 17/06/2006 Aldo Brunetti Mazzeschi Roberto
112 03/09/2006 Aldo Brunetti Mazzeschi Roberto
113 23/06/2007 Marco Ercolini Fazzuoli Maurizio
114 02/09/2007 Marco Ercolini Fazzuoli Maurizio
115N 21/06/2008 Marco Ercolini Maurizio Fazzuoli Alessandro Vanozzi Marco Cherici
116 07/09/2008 Marco Ercolini Fazzuoli Maurizio
117N 20/06/2009 Marco Ercolini Mario Francoia Alessandro Vanozzi Carlo Farsetti
118 06/09/2009 Marco Ercolini Mario Francoia
119N 19/06/2010 Marco Ercolini Mario Francoia
120 05/09/2010 Marco Ercolini Mario Francoia Alessandro Vanozzi Carlo Farsetti
121N 18/06/2011 Marco Ercolini Fazzuoli Maurizio
122 04/09/2011 Marco Ercolini Maurizio Fazzuoli Alessandro Vanozzi Carlo Farsetti
123N 23/06/2012 Bichi Luca Fazzuoli Maurizio
124 02/09/2012 Bichi Luca Fazzuoli Maurizio
125N 22/06/2013 Bichi Luca Fazzuoli Maurizio
126 01/09/2013 Bichi Luca Fazzuoli Maurizio
127N 21/06/2014 Bichi Luca Fazzuoli Maurizio
128 07/09/2014 Bichi Luca Fazzuoli Maurizio
129N 20/06/2015 Simone Catalani Niccolo’ Cherici Mascagni Alessandro Vannozzi Filippo Fardelli
130 06/09/2015 Pommella Alessandro Niccolò Cherici Mascagni
131 18/06/2016 Simone Catalani Niccolò Cherici Mascagni
132SN 27/08/2016 Simone Catalani Niccolò Cherici Mascagni
133 04/09/2016 Simone Catalani Niccolò Cherici Mascagni
134N 17/06/2017 Simone Catalani Andrea Zanelli
135 03/09/2017 Simone Catalani Andrea Zanelli
136N 23/06/2018 Fazzuoli Andrea Raffaelli Rodolfo Vanneschi Lorenzo Rauco Adalberto
137 02/09/2018 Fazzuoli Andrea Raffaelli Rodolfo Vanneschi Lorenzo Rauco Adalberto