Quartiere Porta Sant’Andrea

EMBLEMA
“Di verde alla croce di Sant’Andrea d’argento”

COLORI
Bianco e Verde

MOTTO
“Divus Andreas superior discedit”

SANTO PATRONO
Sant’Andrea Apostolo, 30 novembre – Sant’Andrea Guasconi (Aretino), 18 agosto

ORATORIO

Chiesa di Sant’Agostino.

SEDE – CONTATTI

Palazzo San Giusto: via delle Gagliarde, 2
Scuderie “Franco Ricci”: Loc. Peneto
Sito web: www.portasantandrea.com

TERRITORIO

Il Quartiere controlla l’area sud-est della città, al quale sono associate le antiche Cortine di Porta Sant’Andrea e la Visconteria di Cegliolo. Ad esso appartengono inoltre le casate di città dei Conti di Bivignano, dei Guillichini, dei Lambardi da Mammi e dei Testi e le casate del contado dei Barbolani Conti di Montauto e dei Marchesi del Monte Santa Maria.

PERIODICO
“Il Bando”

LE NOBILI CASATE DI CITTA’


GUILLICHINI

“Un’aquila coronata d’oro sopra una fascia, e tre bande nere in campo d’oro.”

La famiglia Guillichini, le cui origini provengono da Città di Castello, venne ad abitare ad Arezzo nel XIII secolo, appartenente alla parte ghibellina. Questa famiglia ha avuto una notevole importanza nella città, tanto che uno dei suoi componenti, Enrico di Guillichino, fece parte degli armati del vescovo di Arezzo, Guglielmino degli Ubertini, nella battaglia di Campaldino del 1289. Il potere della famiglia si rafforzò nel corso degli anni, fornendo i propri componenti alle magistrature cittadine. Di questa illustre e importante famiglia, numerosi sono stati i componenti che hanno ricoperto ruoli nella politica aretina e toscana.

LAMBARDI DA MAMMI

“Aquila a volo aperto in rosso traversata da tre fasce in oro sul campo d’argento al sommo tre gigli in oro sotto un rastrello in rosso.”

Una famiglia dalle origini antichissime; appartenente alla fazione guelfa, alcuni dei suoi rappresentanti entrarono a far parte del consiglio dei sessanta di Arezzo, e onorati del gonfalonierato di giustizia. I Lombardi divennero magister nobilissimi, per cui divisero il comando del castello di Citerna in Umbria con i Tarlati di Pietramala. Pietrantonio Lambardi riusci alla fine del XV sec. a stipulare un alleanza con Siena e Perugia per sottrarre la città di Arezzo al dominio fiorentino. Tra gli uomini più illustri e famosi della famiglia Lambardi, dobbiamo ricordare Antonio Lombardi che fu Vescovo Canne, e Francesco Lambardi anch’egli vescovo di Veroli. Oltre alla carriera ecclesiastica che era molto ambita e ricercata dalle nobili famiglie bisogna però dire che i Lambardi dettero anche uomini d’armi, come Lelio Lambardi, preposto alle milizie del Papa Alessandro VII. Questa famiglia infine si divise in due rami: i Lambardi di Mammi e i Lambardi di Tuoro che ebbe undici cavalieri di Santo Stefano.

CONTI DI BIVIGNANO

“Leone Rampante oro sul campo rosso al sommo tre gigli in oro sotto un rastrello in rosso.”

L’origine della famiglia è risalente a poco dopo il mille, originari proprio di Bivignano, località in Valtiberina. Fra i personaggi della famiglia è bene ricordare quella di Francesco da Bivignano, detto il Conte Rosso, nel 1529, divenne governatore di Arezzo e vinse proprio in quell’anno la battaglia di Mercatale, nonostante una grande inferiorità numerica, 350 fanti e 100 cavalieri contro 700 fanti e 150 cavalieri, ebbe la meglio nei confronti dell’esercito di Napoleone Orsini. Nel corso degli anni la popolazione di Bivignano è variata nei secoli da 150 abitanti nel XVI secolo ai 450 nella metà di questo secolo. Attualmente non ci abita più nessuno. 

TESTI

“Tre teste a sinistra rivolte sul campo d’argento.”

Fedeli alla casa di Svevia e consorti dei Bostoli, all’inizio del Duecento i Testi hanno un forte potere nel contado e sono attivi nella vita politica aretina. Figura di primissimo piano è in quest’epoca Arrigo di messer Testa, podestà di numerose città del Centro-Nord. Nella seconda metà del Trecento sono una delle maggiori case della fazione guelfa del consiglio dei sessanta. All’inizio dell’età moderna la famiglia si impoverisce fortemente, estinguendosi prima della fine del Cinquecento.

 

LE NOBILI CASATE DEL CONTADO



BARBOLANI CONTI DI MONTAUTO

“D’oro all’aquila al volo abbasato di nera coronata, al campo posata sulla fascia centrata d’argento.”

Nota famiglia toscana, tra i suoi possedimenti si annoverano numerosi castelli, tra cui quello principali di Montauto. Dopo la battaglia di Campaldino, 1289, la famiglia entrò in crisi e perse la sua forza per il prevalere dei Tarlati e per l’ostalita del podestà Uguccione della Faggiola. Dopo che la repubblica fiorentina acquisto Arezzo, i Barbolani servirono fedelmente i Medici, tanto che nel 1753 furono iscritti al patriziato fiorentino. 

BOURBON MARCHESI DEL MONTE SANTA MARIA TIBERINA

I Marchesi Bourbon dal XI secolo furono feudatari del Monte Santa Maria, di origini francesi, conquistarono una parte consistente dell’Alta Valle del Tevere, dove costruirono in vari punti strategici diversi castelli e rocche. Con l’aiuto di papi e imperatori riuscirono ad ottenere concessioni e privilegi, mantenendosi indipendenti, ricoprendo molto spesso cariche pubbliche importanti nelle vicine città. Ferdinando Duca di Toscana nel 1815 si impossessò di Monte Santa Maria Tiberina, territorio appartenuto fino a quella data ai discendenti della famiglia Bourbon, nel 1859 Monte Santa Maria Tiberina entrò a far parte del Regno d’Italia.

LA STORIA

Porta Sant’Andrea quando si svolge la prima edizione della Giostra del Saracino il 7 agosto del 1931 non era ancora nato ( la prima edizione fu corsa dai Rioni di Porta Burgi, Porta Fori, Porta Crocifera, Porta Santo Spirito e il Rione di Saione). Il Quartiere nasce nell’inverno tra il 1931 e il 1932, è quindi nell’edizione del 7 agosto del 1932 che Sant’Andrea fa per la prima volta il suo ingresso in piazza, in quegli anni la seda era all’interno del piccolo arco di Porta Trento Trieste. La prima lancia d’oro fu vinta nell’edizione del 24 settembre 1933. Nel dopo guerra per un periodo la sede si spostò in una stanza di via Oberdan al numero 55, per poi ritornare nel passaggio pedonale (ex posto di guardia) all’interno di Porta Trento Trieste. Tra gli anni 60’ e 70’ ci furono importanti cambiamenti, per quanto riguarda la sede sociale, infatti dal piccolo spazio dentro Porta Trento Trieste, le stanze sociali si spostarono nell’ex caserma dei pompieri in Piazza San Giusto. Gli anni 70’ ci fu una svolta decisiva per ciò che concerne la collocazione della sede, che diventerà quella definitiva di via delle Gagliarde. Nel 1982 per un periodo di tempo a seguito dei restauri della sede, i quartieristi verde crociati, si spostarono provvisoriamente nei locali della chiesa di San Gemignano, fu inoltre data per quel periodo al Quartiere, una sala quella della “Società Operaia di Staggiano” in via Francesco Severi che divenne per alcuni anni sede del comitato giovanile di Porta Sant’Andrea. Finalmente il 18 Marzo del 1989 dopo alcuni lavori fu inaugurata la sede di Palazzo San Giusto, in via delle Gagliarde, che tuttora è il cuore pulsante del Quartiere di Porta Sant’Andrea, il 18 Aprile del 2011 fu inaugurato lo splendido Museo dove sono custodite le lance d’oro e i costumi del passato bianco verdi.

 

CONSIGLIO DIRETTIVO 2018/2020

Rettore: Maurizio Carboni

Rettore Vicario: Andrea Fumagalli

Capitano: Mauro Dionigi

Cancelliere: Matteo Pucci

Camerlengo: Gianni Bardi

Provveditore: Francesco Braconi

Maestro d’Armi: Saverio Crestini

Aiuto Regista: Tiziano Poggini

Consiglieri: Agresti Simone, Ammirati Domenico, Bidini Francesco, Canocchi Erica, Cini Marco, Duchi Alessandro, Gabutti Caterina, Gamurrini Maria Chiara, Gavagni Andrea, Guerri Claudio, Panozzi Marco, Papini Marco, Soldani Rossano.

COLLEGIO DEI PROBIVIRI
Michela Roselli (Presidente)
Jacopo Caneschi
Stefano Mazzierli
Giulio Porti
Gianni Sarrini

COLLEGIO DEI SINDACI REVISORI
Massimiliano Amatucci
Luca Bichi
Duccio De Antoniis (supplente)
Fabrizio Lasi (supplente)

COMITATO GIOVANILE

Presidente: Elena Morini

Vice Presidenti: Rachele Alunno, Edoardo Franchi e Alessandro Vanni

Segretario: Giulia Cangi

Cassieri: Carlo Alberto Nocentini, Lucrezia Carina.

Addetti al Tesseramento:Francesca Mazzi, Lucrezia Alari, Eleonora Fedeli, Ludovica Gigli.

AREA TECNICA

Allenatore: Manuele Formelli
Giostratori: Enrico Vedovini, Tommaso Marmorini, Saverio Montini, Matteo Bruni
Veterinario: Paolo Cevese

STATUTO

Statuto_QPSA

ALBO

ALBO D’ORO QPSA

    ANNO         RETTORE    CAPITANO                       GIOSTRATORI
2 7/8/1932 Giubbetti Ferdinando Beoni Silvio Cangiolini Giuseppe   Tacchini Gino
3 18/9/1932 Giubbetti Ferdinando Coppelli Giovanni Cangiolini Giuseppe Lacrimini Gino
4 6/8/1933 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Albiani Roberto   Cirini Ciriaco
5 24/9/1933 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Cangiolini Giuseppe Moroni Quinto
6 10/6/1934 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Cangiolini Giuseppe  Moroni Quinto
7 5/8/1934 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Cangiolini Giuseppe    Moroni Quinto
8 9/6/1935 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Albiani Roberto  Cangiolini Giuseppe
9 7/8/1935 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Vannozzi Arturo
10 14/6/1936 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Ghinassi Alessandro  Bottacci Ivo
11 9/8/1936 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Ghinassi Alessandro Bottacci Ivo
12 13/6/1937 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Ghinassi Alessandro   Bottacci Ivo
13 7/8/1937 Mugnai Rinaldo Coppelli Giovanni Ghinassi Alessandro    Bottacci Ivo
14 12/6/1938 Ricci Ugo Coppelli Giovanni Ghinassi Alessandro    Bottacci Ivo
15 7/8/1938 Ricci Ugo Coppelli Giovanni Ghinassi Alessandro    Bottacci Ivo
16 3/6/1939 Ricci Ugo Cinquini Guido Ghinassi Alessandro       Bottacci Ivo
17 11/6/1939 Ricci Ugo Cinquini Guido Ghinassi Alessandro    Bottacci Ivo
18 9/6/1940 Ricci Ugo Cinquini Guido Ghinassi Alessandro  Bottacci Ivo
19 12/9/1948 Giommoni Umberto Mazzini Giovanni Bottacci Ivo     Severi Pietro
20 7/8/1949 Barbini Ivo Mazzini Giovanni Bottacci Ivo     Severi Pietro
21 4/9/1949 Barbini Ivo Mazzini Giovanni Bottacci Ivo     Severi Pietro
22 4/6//1950 De Giudici Marchese Mazzini Giovanni Ghinassi Alessandro  Bottacci Ivo
23 2/9/1950 De Giudici Marchese Mazzini Giovanni Ghinassi Alessandro    Bottacci Ivo
24 3/6/1951 De Giudici Marchese Mazzini Giovanni Ghinassi Alessandro Gherardi Gherardo
25 2/9/1951 De Giudici Marchese Mazzini Giovanni Ghinassi Alessandro    Bottacci Ivo
26 8/6//1952 Alti Ugo Aratoli Leopoldo Ghinassi Alessandro      Gatteschi Mario
27 7/9/1952 Alti Ugo Aratoli Leopoldo Ghinassi Alessandro           Gatteschi Mario
28 6/9/1953 Alti Ugo Aratoli Leopoldo Ghinassi Alessandro    Gatteschi Mario
29 5/9/1954 Alti Ugo Aratoli Leopoldo Ghinassi Alessandro           Tripoli Torrini
30 4/9/1955 Marcantoni Sarrini Giacinto Coleschi Mario Ghinassi AlessandroTripoli Torrini
31 2/9/1956 Marcantoni Sarrini Giacinto Coleschi Mario Neri Giuseppe       Tripoli Torrini
32 1/9/1957 Marcantoni Sarrini Giacinto Coleschi Mario Bottacci Ivo     Tripoli Torrini
33 7/9/1958 Marcantoni Sarrini Giacinto Coleschi Mario Bottacci Ivo    Tripoli Torrini
34 13/9/1959 Marcantoni Sarrini Giacinto Coleschi Mario Bottacci Ivo  Strillozzi Remo
35 28/8/1960 Marcantoni Sarrini Giacinto Coleschi Mario Beligni Luciano  Favi Assuero
36 4/9/1960 Marcantoni Sarrini Giacinto Coleschi Mario Beligni Luciano Favi Assuero
37 3/9/1961 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Ghinassi AlessandroFavi Assuero
38 2/9/1962 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Gallorini Marino     Favi Assuero
39 1/9/1963 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Gallorini Marino Favi Assuero
40 13/9/1964 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Gallorini Marino Favi Assuero
41 5/9/1965 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Gallorini Marino  Favi Assuero
42 4/9/1966 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Tripoli Torrini    Favi Assuero
43 3/9/1967 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Tripoli Torrini     Favi Assuero
44 1/9/1968 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Tripoli Torrini  Ricci Franco
45 7/9/1969 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Ricci Franco   Zama Vittorio
46 6/9/1970 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Ricci Franco   Zama Vittorio
47 5/9/1971 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Ricci Franco Giacomoni Mario
48 3/9/1972 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Ricci Franco     Capacci Mario
49 2/9/1973 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Ricci Franco       Capacci Mario
50 1/9/1974 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Verità Vincenzo    Ricci Franco
51 7/9/1975 Marcantoni Sarrini Giacinto Piccoletti Enzo Verità Vincenzo  Ricci Franco
52 28/8/1976 Municchi Giuseppe Ciofini Mario Verità Vincenzo      Ricci Franco
53 5/9/1976 Municchi Giuseppe Ciofini Mario Verità Vincenzo     Ricci Franco
54 4/9/1977 Municchi Giuseppe Ciofini Mario Verità Vincenzo       Ricci Franco
55 23/6/1978 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo      Ricci Franco
56 3/9/1978 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo       Ricci Franco
57 2/15/9/1979 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo     Montefiori Massimo
58 30/8/1980 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo    Montefiori Massimo
59 7/9/1980 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo     Montefiori Massimo
60 6/9/1981 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo   Giacomoni Mario
61 5/9/1982 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo      Montefiori Massimo
62 11/9/1982 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo      Montefiori Massimo
63 4/9/1983 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo  Montefiori Massimo
64 10/9/1983 Municchi Giuseppe Porcellotti Otello Verità Vincenzo   Montefiori Massimo
65 7/7/1984 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo     Gianni Martino
66 2/9/1984 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo            Gianni Martino
67 29/9/1984 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Verità Vincenzo      Gianni Martino
68 29/6/1985 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Montefiori Massimo      Gianni Martino
69 01/9/1985 Municchi Giuseppe Fardelli Carlo Montefiori Massimo      Gianni Martino
70 31/8/1986 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Montefiori Massimo      Gianni Martino
71 7/9/1986 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Ricci Franco          Gianni Martino
72 30/8/1987 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Montefiori Massimo Ricci Franco
73 6/9/1987 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Montefiori Massimo Ricci Franco
74 28/8/1988 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Ricci Franco             Gianni Martino
75 4/9/1988 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Montefiori Massimo   Ricci Franco
76 27/8/1989 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Ricci Franco       Gianni Martino
77 3/9/1989 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Ricci Franco       Gianni Martino
78 26/8/1990 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Ricci Franco         Gianni Martino
79 2/9/1990 Municchi Giuseppe Nasi Sergio Ricci Franco         Gianni Martino
80 (25/8)8/9/91 Papini Faliero Nasi Sergio Gianni Martino      Sepiacci Maurizio
81 1/9/1991 Papini Faliero Nasi Sergio Gianni Martino    Sepiacci Maurizio
82 30/8/1992 Papini Faliero Nasi Sergio Gianni Martino      Gamberi Silvano
83 6/9/1992 Papini Faliero Nasi Sergio Gianni Martino     Sepiacci Maurizio
84 29/8/1993 Papini Faliero Nasi Sergio Gianni Martino       Sepiacci Maurizio
85 5/9/1993 Papini Faliero Nasi Sergio Gianni Martino    Sepiacci Maurizio
86 28/8/1994 Papini Faliero Dionigi Mauro Gianni Martino    Sepiacci Maurizio
87 4/9/1994 Papini Faliero Dionigi Mauro Gianni Martino    Sepiacci Maurizio
88 25/6/1995 Papini Faliero Dionigi Mauro Gianni Martino      Sepiacci Maurizio
89 3/9/1995 Papini Faliero Dionigi Mauro Gianni Martino      Sepiacci Maurizio
90 16/6/1996 Papini Faliero Dionigi Mauro Gianni Martino      Sepiacci Maurizio
91 1/9/1996 Papini Faliero Dionigi Mauro Gianni Martino      Sepiacci Maurizio
92 22/6/1997 Papini Faliero Dionigi Mauro Gianni Martino      Gamberi Gabriele
93 (7)/13/9/97 Papini Faliero Dionigi Mauro Gianni Martino     Sepiacci Maurizio
94 21/6/1998 Brigidi Mario Lanzi Andrea Gianni Martino    Sepiacci Maurizio
95 6/9/1998 Brigidi Mario Lanzi Andrea Gianni Martino      Sepiacci Maurizio
96 20/9/1999 Brigidi Mario Lanzi Andrea Gianni Martino      Sepiacci Maurizio
97 5/9/1999 Brigidi Mario Lanzi Andrea Gianni Martino    Sepiacci Maurizio
98 18/6/2000 Brigidi Mario Lanzi Andrea Gianni Martino     Sepiacci Maurizio
99 3/9/2000 Brigidi Mario Lanzi Andrea Gianni Martino     Sepiacci Maurizio
100 9/9/2000 Brigidi Mario Lanzi Andrea Gianni Martino     Sepiacci Maurizio
101 17/6/2001 Brigidi Mari Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Gianni Martino
102 2/9/2001 Brigidi Mario Lanzi Andrea Vedovini Enrico    Gianni Martino
103 22/6/2002 Brigidi Mario Lanzi Andrea Vedovini Enrico   Gianni Martino
104 1/9/2002 Brigidi Mario Lanzi Andrea Vedovini Enrico    Gianni Martino
105 21/6/2003 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico  Gianni Martino
106 7/9/2003 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico   Gianni Martino
107 19/6/2004 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico   Cherici Stefano
108 5/9/2004 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
109 18/6/2005 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
110 4/9/2005 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
111 17/6/2006 Papini Faliero Bichi Luca Vedovini Enrico    Cherici Stefano
112 3/9/2006 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico    Cherici Stefano
113 23/6/2007 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico   Cherici Stefano
114 2/9/2007 Papini Faliero Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
115 21/6/2008 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
116 7/9/2008 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico    Cherici Stefano
117 20/6/2009 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
118 6/9/2009 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico    Cherici Stefano
119 19/6/2010 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico    Cherici Stefano
120 5/9/2010 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
121 18/6/2011 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico      Cherici Stefano
122 4/9/2011 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Marco
123 23/6/2012 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
124 2/9/2012 Carboni Maurizio Lanzi Andrea Vedovini Enrico     Cherici Stefano
125 22/6/2013 Carboni Maurizio Bichi Luca Vedovini Enrico     Cherici Stefano
126 1/9/2013 Carboni Maurizio Bichi Luca Vedovini Enrico    Cherici Stefano
127 21/6/2014 Carboni Maurizio Bichi Luca Vedovini Enrico    Cherici Stefano
128 7/9/2014 Carboni Maurizio Bichi Luca Vedovini Enrico      Cherici Stefano
129 20/6/2015 Carboni Maurizio Fardelli Marco Vedovini Enrico      Cherici Stefano
130 6/9/2015 Carboni Maurizio Fardelli Marco Vedovini Enrico     Cherici Stefano
131 18/6/2016 Carboni Maurizio Fardelli Marco Vedovini Enrico      Cherici Stefano
132 27/8/2016 Carboni Maurizio Fardelli Marco Vedovini Enrico      Cherici Stefano
133 4/9/2016 Carboni Maurizio Fardelli Marco Vedovini Enrico       Cherici Stefano
134 17/6/2017 Carboni Maurizio Fardelli Marco Vedovini Enrico        Cherici Stefano
135 3/9/2017 Carboni Maurizio Dionigi Mauro Vedovini Enrico          Cherici Stefano
136

 

23/6/2018

 

Carboni Maurizio Dionigi Mauro Vedovini Enrico Marmorini Tommaso
137 2/9/2018 Carboni Maurizio Dionigi Mauro Vedovini Enrico                    Marmorini Tommaso
137 2/9/2018 Carboni Maurizio Dionigi Mauro Vedovini Enrico                    Marmorini Tommaso
138 22/6/2019 Carboni Maurizio Dionigi Mauro Vedovini Enrico                    Marmorini Tommaso
139 1/92019 Carboni Maurizio Dionigi Mauro Vedovini Enrico                    Marmorini Tommaso