La Giostra del Saracino protagonista all’European Tourist day a Bruxelles

La mostra immersiva del percorso espositivo “I Colori della Giostra” è stata presentata a Bruxelles quale case history in occasione dell’European Tourism Day

0
244

La mostra immersiva del percorso espositivo “I Colori della Giostra” è stata presentata a Bruxelles quale case history in occasione dell’European Tourism Day del 5 maggio scorso. La commissione UE ha scelto una pmi italiana, Carraro LAB, curatore della realizzazione di tutta la parte immersiva del museo, per offrire una experience tecnologica unica in Europa ai delegati partecipanti all’evento, che tra le altre cose hanno potuto visionare la tecnologia presente al percorso espositivo: marker scansionabili applicati ad abiti storici che proiettano virtualmente il visitatore nei luoghi della Giostra, una sorprendente sala immersiva allestita con proiezioni a 270 gradi in videomapping e in particolare visori ottici in realtà aumentata con cui salire a cavallo e simulare la carriera contro il Buratto.
Nell’European Tourism Day Carraro LAB ha sviluppato un laboratorio tecnologico sul turismo del futuro. Nella mostra dedicata al Meta Tourism sono state presentate case history italiane significative a livello internazionale. Tra di esse è stata appunto presentata l’esperienza immersiva della Giostra del Saracino. Grazie alla realtà virtuale, i visitatori dell’esposizione Meta Tourism hanno potuto cavalcare virtualmente nella piazza durante la Giostra. Il commissario Breton ha interagito con i metaversi turistici sviluppati in Italia: destinazioni ed eventi promossi in realtà virtuale, soluzioni innovative per il booking, progetti avanzati per le skill nelle scuole per il turismo. L’iniziativa ha contribuito a rafforzare l’immagine del paese nell’ambito della innovazione tecnologica del turismo, una eccellenza inattesa accolta con grande interesse, a conferma del potenziale creativo del made in Italy anche nelle nuove sfide della innovazione digitale.