Il 18 giugno tra Porta del Foro e Santo Spirito

In quella data solo quattro edizioni corse. Due vittorie a testa per Porta del Foro e Porta santo Spirito nessuna per Porta Crucifera e Porta Sant'Andrea

0
204

Quattro edizioni della Giostra del Saracino che si sono disputate il 18 giugno le vittorie se le sono aggiudicate due quartieri su quattro. Porta del Foro e Porta Santo Spirito si sono divise equamente le lance d’oro due a testa. Nelle prime due edizioni quelle del 2000 e 2005 ci fu il dominio di Porta del Foro, in quelle seguenti la strada della vittoria porta ai Bastioni.

Il dato curioso delle quattro edizioni che si sono disputate il 18 giugno è quello d’ingresso in piazza grande. I due quartieri vincitori, infatti, hanno avuto la stessa posizione di partenza nelle loro vittorie. Il quartiere della Chimera ha primeggiato sulla lizza quando l’ordine di estrazione delle carriere lo vedeva al pozzo per terzo. Nella giostra del 18 giugno 2000 la vittoria arriva senza ricorrere agli spareggi mentre sono necessari per ottenere il successo nel 2005.

La dea bendata riserva lo stesso trattamento anche nelle due edizioni successive quelle del 2011 e 2016. Porta Santo Spirito in entrambe le giostre corre in quarta posizione e come i rivali giallo cremisi conquista la prima lancia d’oro nelle carriere ordinarie mentre nell’edizione del 2016 anche per loro il successo arriva agli spareggi.

A guardare le statistiche sembrano due accoppiate perfette che nemmeno la mano dell’uomo sarebbe riuscita a combinare queste combinazioni. Adesso passa tutto nella mano della dea bendata ovvero del Paggetto che con il suo tocco darà il primo segnale e indirizzo al saracino che una volta concluso farà ripercorre la strada a ritroso ai quartieristi facendo ricordare che il segno della vittoria era già presente alla Cerimonia di Estrazione delle Carriere.