Primo giorno di prove in Piazza Grande: il Buratto viene sostituito

0
1328

Sono iniziate le prove in piazza grande dei giostratori titolari e delle riserve che affronteranno il Buratto in Giostra e in Prova Generale.

Il primo quartiere sulla lizza alle 20,30 è stato Porta Sant’Andrea con la coppia Vedovini-Marmorini. Enrico ha effettuato le prove con il nuovo cavallo che dovrebbe disputare la giostra domenica prossima. Conte Darko di Gazzara un bel soggetto che risponde bene alle sollecitazioni di Vedovini. Quattro tiri in totale il secondo è un centro mentre gli altri si sono posizionati sul quattro. Per Marmorini un tiro in meno e centro colpito al terzo tiro in sella alla fedelissima e affidabilissima Sibilla. Tra le riserve Montini in sella a Nuvola e Bruni su Soraya.

Secondo quartiere in lizza Porta Crucifera con i giovani Vanneschi-Rauco. Vanneschi su Carlito Brigante ha marcato un cinque splendido al primo tiro mentre al secondo ha perso la lancia dopo che aveva marcato un quattro. Punteggio che si ripete sul quattro al terzo tiro. Adalberto Rauco in sella a Pia ha colpito due quattro mentre il terzo tiro in sella al cavallo di riserva Romina ha cancellato il cinque. Le riserve scese in piazza sono state Fardelli su Yuma e Paffetti su Aida.

Terzo quartiere Porta Santo Spirito con la coppia Cicerchia-Scortecci in sella a Olympia esordiente e Doc. Scortecci è stato perfetto due tiri e due centri colpiti. Cicerchia ha provato la cavalla nuova colpendo il centro al quarto tiro. Nei primi è andato vicinissimo al centro marcando però il due subito dopo un quattro accanto al centro. Dietro di loro Elia Pineschi in sella a Alex, suo fratello Niccolò Pineschi su Toni e il nuovo arrivato Elia Taverni in sella a Rossina.

Ultimo a scendere in piazza Porta del Foro con Parsi-Innocenti. I due giostratori hanno presentato i cavalli di punta ossia Nuvola e Chicca. Davide Parsi ha fatto due tiri e se il primo è forse un due per un millimetro il secondo è sembrato un centro. Il suo compagno Gabriele Innocenti ha colpito il quattro e in secondo tiro un bel cinque. Insieme ai titolari le riserve con Gabelli su Attilio, Scarpini su Jerez. Da segnalare l’esordio di Francesco Rossi con i colori giallo cremisi che in sella a Mr Taris ha colpito due centri.

Ultima annotazione della serata la sostituzione del Buratto a quindici minuti dal termine della sessione di Porta del Foro con quello di riserva.