“Cena per Faenza”, raccolti oltre 4.800 euro

Partecipazione, condivisione, solidarietà e tante emozioni alla cena organizzata dal Quartiere di Porta Sant'Andrea lo scorso 1° giugno per aiutare gli amici di Faenza colpiti dall'alluvione

0
335

Partecipazione, condivisione, solidarietà e tante emozioni alla cena organizzata dal Quartiere di Porta Sant’Andrea lo scorso 1° giugno per aiutare gli amici di Faenza colpiti dall’alluvione.

Alla serata, che si è tenuta nella Sala d’armi biancoverde, erano presenti da Faenza un gruppo di dirigenti del Rosso, guidati dal Capo Rione Gianluca Maiardi che ha ringraziato la dirigenza di Sant’Andrea e raccontato con emozione quanto successo in Romagna e la situazione attuale nelle loro città.

Il rettore Maurizio Carboni, nel suo saluto, ha ringraziato le sezioni aretine dell’Unicoop Firenze e dei donatori di sangue dell’Avis, presenti con i rispettivi presidenti Daniela Ceccarelli e Antonio Guida, che assieme alla Fraternita dei Laici hanno contribuito fattivamente alla riuscita della serata e chiesto agli amici di Faenza di non aver remore a prospettare eventuali altre necessità.

Tra cena e donazioni finora giunte, è stata superata la cifra di 4.800 euro che aumenteranno grazie ad alcuni bonifici in corso di trasferimento e porteranno la cifra finale oltre i 5.000 euro. L’intero importo sarà versato nel conto corrente dedicato dal Rione per l’emergenza.

Un ringraziamento anche alla Società Sportiva Arezzo, per aver donato il materiale ufficiale del Centenario Amaranto per la lotteria di beneficenza, e a tutte le associazioni e i service presenti.